Intel interrompe la produzione di Skylake

Fate ciao ciao al i7-7600K e al i5-6600K

A un mese dal lancio di Coffee Lake, Intel manda in pensione la 6° generazione di processori Core. I modelli Core i7-6700K e Core i5-6600K, da oggi, sono stati ufficialmente tolti dalla produzione. Il ritiro di Skylake non è certo una sorpresa, dato che Intel non ha mai venduto contemporaneamente 3 generazioni di chip.



Entro l'inizio di Gennaio, Intel rimpiazzerà il Core i7-6700K con il Core i7-7700K, e il Core i5-6600K con il Core i5-7600K. Entrambe le CPU Kaby Lake operano a frequenze più alte, sia di base sia di Turbo, per circa il 10% di prestazioni in più rispetto a Skylake. Dato che i modelli Kaby Lake sono venduti allo stesso prezzo di quelli Skylake, la fine di quest'ultimi era imminente.

Come sempre, queste CPU non spariranno da un giorno con l'altro, nè dagli scaffali nè dai cataloghi di ordinazione per i rivenditori. Le CPU potranno essere ordinate fino a Marzo 2018, con le ultime consegne previste entro Settembre 2018, almeno per quanto riguarda i due modelli "K" e i modelli dotati di iGPU particolarmente potenti. Nei prossimi mesi Intel rilascerà nuove CPU mainstream a 6 core, un passo molto importante per Intel e per il mercato in genere.




Source: ComputerBase

News by Luca Rocchi and Marc Büchel - German Translation by Marc Büchel - Italian Translation by Francesco Daghini


Previous article - Next article
comments powered by Disqus
Intel interrompe la produzione di Skylake - Intel - News - ocaholic