Un sacco di core per un sacco di soldi

In occasione dell’evento “Fall Desktop Launch Event”, Intel ha svelato il nuovo processore Xeon W-3175X da 28 core. Si tratta di una CPU che opera con memorie in configurazione a 6 canali, in grado di raggiungere una velocità di 4.30GHz già alla prima accensione. Il chip è stato avvistato in vendita alla modica cifra 4’045 sterline, circa 4500 €.




Con le nuove Aorus RGB LED RAM

Continua ad ampliarsi a macchia d’olio la presenza del brand Aorus sul mercato delle componenti PC, con la nascita di un nuovo kit di RAM RGB che Gigabyte propone proprio sotto il brand Aorus. Il kit è dotato di un dissipatore di calore in alluminio spazzolato, con logo Aorus inciso.



Disponibili dal mese di Gennaio

Seasonic è sicuramente tra le aziende più affidabili sul mercato, quando si parla di alimentatori di alta qualità. In occasione dell’ormai lontanissimo CES 2017, la compagnia aveva presentato la nuova gamma Prime AirTouch, che finalmente nelle prime settimane del 2019 farà il debutto sul mercato.




Proposto a 30$

Inizialmente annunciato a Settembre, il nuovo Echo Wall Clock è quasi pronto a fare il suo debutto sul mercato al prezzo di 30$. Come potrete immaginare, non si tratta solo di un orologio da muro, ma offre tutta una serie di funzionalità smart. In ogni caso, anche senza una connessione a internet, resta un bell’orologio da 10 pollici.




Prima del previsto

Al momento la gamma di schede grafiche GeForce RTX è composta da 3 modelli, che molto presto potrebbero essere raggiunti da un quarto, la GeForce RTX 2060, il cui logo ufficiale è stato avvistato online.




La scheda grafica più potente nel catalogo MSI

MSI ha svelato un primo teaser dedicato alla GeForce RTX 2080 Ti Lightning Z, il nuovo modello top di gamma basato su un PCB custom e raffreddato con una soluzione personalizzata da MSI. Si tratta di una scheda progettata per utenti dalle esigenze molto alte, con un dissipatore tri-ventola.



B360 prodotto a 22nm

Qualche mese fa, Intel ha rilasciato il chipset H310C prodotto a 22nm, che ha rappresentato un downgrade rispetto a H310, prodotto invece a 14nm.




Dotate di dissipatore iChill

Inno3D ha svelato due modelli GeForce RTX: la RTX 2080 8GB iChill X3 Jekyll, e la RTX 2080 8GB iChill X2 Jekyll. Entrambe le schede promettono prestazioni di alto livello, anche grazie a un corposo overclock di fabbrica.




Disponibili negli Stati Unit

Qualche settimana fa be quiet!, il famoso produttore tedesco, ha svelato la gamma di alimentatori Pure Power 11. La gamma è composta da 3 modelli con cavi fissi, e altrettanti con cavi modulari, e wattaggi compresi tra 500 e 700W. Rispetto alla generazione precedente, le prestazioni dovrebbero essere sensibilmente migliorate. Questi nuovi modelli sono disponibili sul mercato US, e a breve lo saranno anche in Europa.




Due nuove versioni in arrivo

EKWB ha di recente rilasciato il blocco CPU Velocity, proposto in più di 14 combinazioni differenti a livello di materiali utilizzati e di integrazione di LED RGB. Qualora 24 LED RGB non fossero sufficienti per voi, EKWB ha proposto altri due modelli dotati di LED RGB singolarmente regolabili.




Un All-in-One compatibile con le RTX 2000

Se siete tra coloro che possiedono una GeForce RTX 2070, RTX 2080 o RTX 2080 Ti, sarete contenti di sapere che da oggi EVGA offre un kit di raffreddamento a liquido dedicato alle vostre schede. Si chiama Hybrid Kit, e migliora le temperature della GPU, aumentando di conseguenza il margine di overclock.



Un nuovo modello top di gamma è tra noi

Gigabyte ha svelato un nuovo modello high-end, chiamato Z390 Aorus Xtreme Waterforce. La scheda è fornita con un monoblocco brandizzato AORUS già installato, che è chiaramente pensata per gli amanti dei sistemi a liquido. Si tratta dell’unica vera differenza rispetto al modello Xtreme, non sono state apportate ulteriori modifiche a livello tecnico.



Con LED RGB integrati

Siete amanti dei LED e odiate vedere gli slot DIMM vuoti in un setup dual-channel? Corsair ha la soluzione: si chiama Vengeance RGB Pro Light Enhancement kit, ed è composto da finti moduli DDR4 che vanno a riempire gli slot rimasti vuoti sulla scheda madre.




Trapelano le specifiche tecniche

Grazie a quanto trapelato dalle pagine di Videocardz, abbiamo oggi maggiori informazioni in merito alla RTX 2060. Nello specifico, stiamo parlando di un modello custom di Gigabyte, probabilmente appartenente alla linea WindForce.




Prestazioni e look RGB

La nuova versione del Pallas 120RGB si aggiunge al catalogo di Raijintek, a quasi 4 anni di distanza dal rilascio del modello originale. Rispetto al vecchio modello, sono state apportate diverse modifiche a livello estetico, ma anche di prestazioni.




Due team al lavoro sui 10nm e i 7nm

Secondo le ultime voci, Intel starebbe finalmente facendo grossi passi avanti nella messa a punto della linea di produzione a 7nm. Si tratta di una notizia davvero sorprendente, dato che la linea Cannon Lake a 10nm è ancora ben lontana dal rilascio sul mercato, previsto per la fine del prossimo anno.




Con supporto per il Ray Tracing

Il nuovo test 3DMark Port Royal, di UL Benchmarks, è il primo test a utilizzare la tecnologia di Ray Tracing in tempo reale su PC, sfruttando la tecnologia DXR. Il benchmark dovrebbe avere una grafica molto realistica, impossibile da raggiungere senza le più recenti tecnologie e componenti di rasterizzazione.




Su una scheda madre EVGA Z390 Dark

Il clocker finlandese conosciuto come “Luumi” ha registrato un nuovo record del mondo di Cinebench per un processore a 8 core, portato a quasi 7GHz di frequenza, registrando 3142 punti. Il test è stato condotto su una CPU Intel Core i9-9900K installata su una scheda madre EVGA Z390 Dark, con il supporto di diversi litri di azoto liquido.




Versione aggiornata del 303

Il nuovo InWin 307 non è poi così tanto nuovo, dato che si tratta di una versione aggiornata del 303. Sul pannello frontale del 307 troviamo però dei pixel RGB che possono essere utilizzati per creare animazioni. Il case è già disponibile sul mercato asiatico e dovrebbe arrivare in Europa nel mese di Dicembre.


Versione KB4469342

Microsoft ha rilasciato un nuovo aggiornamento dedicato a risolvere diversi bug di Windows 10. Si tratta dell’aggiornamento KB4469342, che secondo quanto afferma Microsoft sarebbe stato testato con grande attenzione dai Windows Insider dal 27 Novembre.


(1) 2 3 4 ... 885 »
Intel - Avvistato online il chip Intel Xeon W-3175X - News - ocaholic